Log in
  • INFORMATI CANCELLAZIONE BANCA DATI CATTIVI PAGATORI

     Ci sono varie società che offrono questo tipo di servizio,l’associazione DECIBA ha valutato e verificato l’iter esatto e legale per accedere a questo servizio.

    Lo studio offre uno staff di professionisti specializzati nella riabilitazione creditizia nel pieno rispetto delle normative e leggi vigenti.
    Le Banche Dati segnalano come “cattivi pagatori” quelle persone che risultano non in regola con i pagamenti delle rate di un finanziamento proprio o di cui sono intestatati come garanti di qualcun altro.
    Il nostro studio permette, dopo l’autorizzazione del cliente, di visualizzare lo storico delle pregiudizievoli personali nelle varie banche dati (CRIF, Experian, CTC, Banca D’Italia, Cerved, Cai, Assilea), evidenziando in questo modo le posizioni che è necessario sanare.

    La nostra consulenza vi permetterà di richiedere la cancellazione e la riabilitazione nelle varie Banche Dati, utilizzando la documentazione adeguata e le normative vigenti.
    Il nostro staff vi seguirà nell’intero processo permettendovi così di accedere nuovamente al credito.


    Cancellazione Centrali rischi
    Cancellazione Fallimenti
    Cancellazione Protesti
    Visure Centrali rischi
    Saldo e stralcio

     

    Sede di Roma:
                                   Via degli Olmetti, 5/a
                                   00060 Formello (Roma)
                                   Tel. 06.9075374 r.a.
                                   Fax 06.90400713


    Sede di Milano:
                                   Piazzale Biancamano, 8
                                   20121 Milano
                                   Tel. 02.62033049
                                   Fax 02.62034000

  • VACCINATI PIU' CONTAGIATI DEI NON CONTAGIATI "L'IMPERO DELL'INCOMPETENZA COLPISCE ANCORA

     

     

    Vaccinati e ospedalizzati quasi al 50%. I dati (schiaccianti) del nuovo rapporto ISS

     

    Tutti hanno paura a dire una questione semplice,QUESTA TERAPIA GENICA NON FUNZIONA . L'incompetenza politica (vedi chi sono e poi giudica ) ha potato alla scelta di incompetenti al fine di non risolvere mai il problema. I numeri sono chiari, un fallimento che ci costa caro . 

     

    È stato pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità, il nuovo Bollettino sulla sorveglianza Integrata Covid – 19 emesso il 17 novembre 2021, che illustra nel dettaglio l’aggiornamento nazionale relativo “ai dati della sorveglianza integrata dei casi di infezione da virus SARS-CoV-2 riportati sul territorio nazionale”. Questi dati, di seguito riportati, , sembrano indicare che la tendenza già contenuta nei precedenti report si va consolidando e confermando, con i vaccinati che compongono il 60% dei contagiati, il 49% dei ricoveri e il 55% dei decessi nel periodo di tempo analizzato,naturalmente qualcosa si dovevano inventare no ? e via con il paradosso dei SIMPSON :) 

     

    Tanto per intenderci ? " operazione riuscita ,tutto perfetto,ma il paziente è morto " 

     

    L’aggiornamento nazionale sul Covid, emesso il 17 novembre 2021 alle ore 12:00 e pubblicato il 19 novembre, a partire dalla tabella n. 3., evidenzia come nel periodo preso in esame (15/10/2021- 14/11/2021) gli italiani contagiati dal virus siano tra i non vaccinati il 39,9%, tra i vaccinati con una sola dose il 3,1%, tra i vaccinati con un ciclo completo entro i 6 mesi il 47,7% e con un ciclo completo da >6 mesi l’8,9%. Ciò significa che, in totale, i vaccinati compongono il 59,7% dei nuovi contagi.

     

    Tutti si chiedono e senza terapia genica cosa sarebbe successo ? nessuno lo sa ma il dato evidente che i Paesi al Mondo meno "vaccinati " (vedi alcuni Paesi in Africa ) i contagi e decessi sono molto bassi a nostro confronto . 

     

    La domanda che tutti si dovrebbe porre è... ma davvero hai fede in questa politica ? davvero credi che risolveranno il problema ? la soluzione del problema e davvero il loro interesse ? 820 milioni di morti per fame e sete,16 milioni per fumo ,15 milioni per inquinamento ,oggi con 5 milioni di morti sembrano voler salvarci tutti ? meglio iniziare a guardare i numeri e non le opinioni .