Log in

Rischio usura e “doppi interessi”: giudice stoppa richiesta banca

L’esecuzione del decreto ingiuntivo è momentaneamente sospesa perché il giudice ha effettivamente riscontrato il rischio di anatocismo ed usura da parte della banca che lo richiedeva. Il caso in questione, che risale allo scorso aprile, ci ha messo poco a finire sui siti di settore, a conferma della sua eccezionalità. Al centro c’è una società dell’edilizia che opera nel modenese. Motivo del contendere, un debito accumulato nei confronti dell’istituto di credito. La cifra, tra il mutuo ed il conto corrente, è di 117mila euro.

E’ successo quindi che la banca ad un certo punto, ritenendo che il debito in questione dovesse essere ripianato, si è rivolta ad un giudice. Le richieste sono due.

  • Published in News

CTU su mutuo: inadempimento e usura

Si pubblica uno stralcio di CTU ottenuta presso il Tribunale di Bologna dall’avv. Massimo Meloni, legale collaboratore di SDL Centrostudi.

La causa vedeva una cliente SDL citare in giudizio un istituto bancario con cui aveva sottoscritto un mutuo a SAL (Stato Avanzamento Lavori) pari a € 3.600.000,00.

Ottenuta la prima tranche di € 600.000,00, la banca non erogava il residuo adducendo vari motivi e la ditta costruttrice – trovandosi in difficoltà nella realizzazione del cantiere – si vedeva costretta a bloccarlo.

Subscribe to this RSS feed